INTERPELLANZA URGENTE SUI CANONI DI LOCAZIONE ANCORA PAGATI DALL’AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE E SULLE DISDETTE DEI RELATIVI CONTRATTI

sprecoTorniamo ad occuparci, come gruppo consiliare del Pd in Provincia, dei canoni di locazione pagati dall’Amministrazione.

Infatti nonostante gli atti di indirizzo della Giunta del 25 giugno 2013 (delibere 75 e 76) che di fatto accoglievano la nostra richiesta di una migliore razionalizzazione delle risorse e riduzione della spesa utilizzando gli immobili disponibili di proprietà della Provincia, delibere che incaricavano il Dirigente del Settore Promozione del Territorio ad attivare gli atti opportuni per la disdetta dei contratti di locazione di Via Carducci e il Dirigente del Settore Ambiente e Suolo per la disdetta dei contratti di Via Liguria, l’ente ha continuato a pagare parte dei canoni anche per il 2014 (quindi oltre il termine di preavviso di sei mesi necessario per la disdetta del 31/12/2013).
Crediamo che ciò sia un ingiustificato perpetuarsi di spreco di risorse pubbliche e che quindi sia necessario individuarne le responsabilità, politiche e tecniche.

Queste le cifre: dalle due delibere di indirizzo della Giunta, la Provincia ha continuato a pagare in locazioni una somma di almeno 275.000,00 euro.

L’aspetto che riteniamo grave e difficilmente giustificabile è che per le mensilità del 2014 (e quindi oltre i termini di preavviso per la disdetta dei contratti) gli uffici della Provincia hanno liquidato (somma da noi accertata alla data della interpellanza, con il timore che ci sia sfuggito qualche  determina di liquidazione) 71.878 euro.

Questo il testo della nostra interpellanza:

Alla cortese attenzione
del Presidente del Consiglio Provinciale
del Presidente della Giunta Provinciale

I sottoscritti consiglieri provinciali del Partito Democratico Francesco Federico, Roberto Scema, Battista Ghisu, Giangavino Buttu e Antonio Cinellu pongono all’attenzione del Presidente della Giunta la seguente

Interpellanza urgente sui canoni di locazione ancora pagati dall’Amministrazione Provinciale e sulle disdette dei relativi contratti.

Premesso

che in data 20/03/2013, con una interpellanza sui canoni di locazione per immobili pagati dall’Amministrazione Provinciale e sul patrimonio immobiliare inutilizzato di proprietà dello stesso Ente, denunciavamo l’ingiustificato spreco di risorse per uffici assunti in affitto da parte dell’Amministrazione Provinciale che nel solo 2012 ammontava a euro 376.259,45

e nello specifico:

  • per euro 187.437,52 per la locazione di un immobile sito in Via Carducci in Oristano e destinato a sede dell’Ufficio Scolastico Provinciale (ex Provveditorato agli Studi);

  • per euro 122.005,77 per la locazione di un locale sito in Via Liguria n. 60 in Oristano e destinato agli Uffici del Settore Ambiente;

  • per euro 66.816,16 per la locazione di locali siti in Via Liguria n. 10 in Oristano utilizzati dal Servizio disinfestazione;

tutto ciò nonostante la stessa Amministrazione Provinciale avesse a disposizione e completamente inutilizzata dal 2008 la palazzina ex sede dell’Istituto Geometri di Oristano in via Lepanto ad Oristano;

che, ritenendo insoddisfacente la risposta che ci veniva fornita dal Presidente de Seneen durante il Consiglio Provinciale del 13/05/2013, presentavamo con una mozione datata 17/05/2013 la nostra proposta a favore di una migliore razionalizzazione delle risorse dell’Amministrazione Provinciale con la quale, rimarcando nuovamente l’ingiustificato spreco di danari pubblici, impegnavamo il Presidente e la Giunta a provvedere con urgenza a sistemare ed ubicare presso il patrimonio immobiliare di proprietà dell’Amministrazione Provinciale non utilizzato, gli uffici e i servizi collocati presso immobili assunti in locazione;

che in data 25/06/2013 (11 mesi fa), accogliendo di fatto la nostra proposta, la Giunta Provinciale, in una nuova ottica di razionalizzazione e riduzione della spesa e decidendo di utilizzare i locali di proprietà di via Lepanto, adottava

  • la delibera n. 75 con la quale incaricava il Dirigente del Settore Promozione del Territorioadadottare gli atti opportuni per la disdetta della locazione dei locali di Via Carducci n° 9 -11;

  • la delibera n. 76 con la quale incaricava il Dirigente del Settore Ambiente e Suolo a provvedere alla disdetta dei contratti di locazione per i locali di via Liguria 60 e via Liguria 10.

Considerato

che nonostante le suddette delibere l’Amministrazione Provinciale, ad oggi, sta continuando a liquidare i canoni di locazione per i suddetti locali e nello specifico:

  • da luglio 2013 ad oggi il Dirigente del Settore Promozione del Territorio ha liquidato alla società proprietaria dei locali di Via Carducci n° 9 -11 per canoni e oneri condominiali, una somma pari a euro 136.962,30 (determine n. 49 del 08/11/2013, n. 50 del 08/11/2013, n. 106 del 20/01/2014, n. 552 del 11/03/2014, n. 650 del 19/03/2014, n. 926 del 28/04/2014);

  • nello stesso periodo il Dirigente del Settore Ambiente e Suolo ha continuato a liquidare i canoni per euro 71.550,08 per i locali di via Liguria 60 (determine n. 346 del 02/08/2013, n. 378 del 05/09/2013, n. 121 del 20/11/2013, n. 238 del 06/12/2013, n. 341 del 12/02/2014, n. 403 del 21/02/2014)ed euro 66.816,16 per i locali di via Liguria 10 (determine n. 328 del 24/07/2013, n. 100 del 18/11/2013, n. 332 del 11/02/2014, n. 959 del 06/05/2014).

Considerando infine questa situazione come il perpetuarsi di un ingiustificabile spreco di risorse pubbliche,

si interpella urgentemente il Presidente della Giunta Provinciale

per sapere come sia possibile che, a quasi un anno dalle delibere di indirizzo della Giunta n. 75 e 76 del 25/06/2013 relative alle disdette dei contratti di locazione, l’Amministrazione Provinciale stia continuando a pagarne i canoni.

 Oristano, 12/05/2014

I consiglieri provinciali del Partito Democratico

Francesco Federico, Roberto Scema, Battista Ghisu, Giangavino Buttu, Antonio Cinellu

 

INTERPELLANZA URGENTE SUI CANONI DI LOCAZIONE ANCORA PAGATI DALL’AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE E SULLE DISDETTE DEI RELATIVI CONTRATTIultima modifica: 2014-05-13T23:14:00+02:00da frafederico
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento