Il Sindaco Lutzu e l’assunzione del suo “segretario di supporto”

LUTZU-Foto-2

È opportuno che il Sindaco Lutzu spenda 35.000,00 euro all’anno di soldi pubblici per assumere un suo “segretario di supporto”?
Dalla delibera della Giunta presieduta proprio da Andrea Lutzu, la n. 191 del 19 settembre scorso, sembrerebbe assolutamente impossibile trovare il profilo richiesto tra gli attuali dipendenti dell’Ente senza bloccare l’intera struttura del Comune di Oristano e che pertanto sia assolutamente inevitabile ricorrere alla spendita dei danari pubblici per procedere all’indispensabile assunzione voluta dal Sindaco.
Ma è veramente possibile che nel Comune di Oristano non ci siano risorse all’altezza del ruolo richiesto?
È veramente plausibile che non sia possibile valorizzare nessuna di queste risorse senza far saltare il delicato equilibrio degli uffici comunali?
Le ragioni che la Giunta iscrive in delibera per motivare questo atto sembrano decisamente deboli.
Molto deboli per condividere questa scelta.

Sulla questione chiediamo chiarimenti proprio al Sindaco Lutzu. Per questo, assieme a Maria Obinu e Efisio Sanna, abbiamo presentato la seguente interpellanza:

Interpellanza
sull’opportunità della delibera di Giunta Comunale n. 191 del 19/09/2017 – Assunzione segretario di supporto del Sindaco

I sottoscritti consiglieri comunali, Francesco Federico, Maria Obinu e Efisio Sanna,

vista la delibera di G.C. n. 191 del 19/09/17 avente come oggetto “Potenziamento ufficio di segreteria del Sindaco – Mandato per l’assunzione di personale a tempo determinato ai sensi dell’art. 90 del D.Lgs. n. 267/2000 – Modifica piano assunzioni 2017/2019”;

considerato che, con il predetto atto, la Giunta intende ricorrere all’assunzione di un collaboratore esterno per ricoprire il ruolo di “Segretario di supporto del Sindaco”, che “svolga attività di diretta collaborazione necessaria al supporto tecnico operativo strumentale all’esercizio delle funzioni di indirizzo politico e controllo del Sindaco e della Giunta”;

constatato che, sempre nella stessa delibera, la Giunta ritiene opportuno, “considerate le caratteristiche delle funzioni di segreteria e la qualificazione professionale e culturale necessaria, prevedere per il personale di cui trattasi il trattamento economico fondamentale contemplato per la categoria C, posizione economica C1, del CCNL EE.LL. vigente”;

constatato che la spesa che il Comune di Oristano dovrà sostenere per l’assunzione del collaboratore richiesto dal Sindaco è
– per questi ultimi mesi del 2017 di euro 8.515,00
– per il 2018 e 2019 di euro 34.058,00 annui;

considerato che, l’art. 39, punto 1, del regolamento degli uffici e servizi, approvato con delibera G. C. nr. 243 del 30/12/2016 prevede che all’Ufficio di supporto del Sindaco può essere assegnato personale già di ruolo nell’ente e che pertanto non vi sia l’obbligo di ricorrere al pagamento di collaboratori esterni;

interpellano il Sindaco

sull’opportunità di ricorrere all’assunzione di un collaboratore esterno per ricoprire il ruolo di suo “Segretario di supporto”;

per sapere se non ritenga che all’interno del personale di ruolo del Comune di Oristano vi siano quelle figure aventi “la qualificazione professionale culturale necessaria” richieste nelle premesse della delibera per ricoprire il predetto ruolo.

Francesco Federico, Maria Obinu, Efisio Sanna

 

Il Sindaco Lutzu e l’assunzione del suo “segretario di supporto”ultima modifica: 2017-09-27T20:31:35+02:00da frafederico
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento