Presentata la richiesta di istituzione di una Commissione Speciale d’Indagine sui lavori del Mercato Civico e del parcheggio di via Mariano IV

MercatocivicoCome minoranza abbiamo deciso di presentare all’attenzione del Consiglio Comunale di Oristano la richiesta di istituzione di una Commissione Speciale d’Indagine sul blocco dei lavori del Mercato Civico di via Mazzini e del parcheggio di via Mariano IV.
Un cantiere che impegna diversi milioni di euro di soldi pubblici e che è bloccato da troppi mesi senza chiare motivazioni. Opere che la Città aspetta da anni.
I lavori sarebbero dovuti essere consegnati nel giugno scorso. Nella realtà è poco chiaro se e quando verranno conclusi.

Sarà una Commissione che itre mesi dovrà lavorare sodo, e senza alcun compenso, per capire cosa ha portato a questo preoccupante stallo. E che dovrà giustamente valutare eventuali responsabilità.
Il tutto per dovere e responsabilità nei confronti degli operatori mercatali ma anche e sopratutto verso tutti gli oristanesi.

Manca solo un passaggio perché si possa iniziare a lavorare, l’approvazione della proposta da parte del Consiglio Comunale.
Il Regolamento della nostra assemblea civica, stabilisce che per l’istituzione della Commissione occorrano 13 voti a favore. Noi della minoranza siamo in 9.
Non credo comunque immaginabile che alcun consigliere comunale, che abbia ben chiaro il proprio ruolo di rappresentante dei cittadini e dei loro interessi, possa mai decidere di non sostenere la nostra proposta.

Questo il testo del documento da noi presentato:

I sottoscritti Consiglieri Comunali, Francesco Federico, Efisio Sanna, Giuseppe Puddu, Maria Obinu, Patrizia Cadau, Monica Masia, Vincenzo Pecoraro, Andrea Riccio, Anna Maria Uras,
ai sensi dell’art. 25 del “Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale” di Oristano (Regolamento Roberto Ferrara), con la presente richiedono

l’istituzione di una Commissione Speciale d’Indagine
sulle problematiche relative ai lavori del Mercato Civico di via Mazzini e del parcheggio di Via Mariano IV

Considerato

– che nell’ottobre del 2015 venivano appaltati alla ditta D.C.G. srl di Cagliari i lavori per la ristrutturazione ed ampliamento del Mercato Civico di via Mazzini e per la realizzazione di un parcheggio multipiano in via Mariano IV per un importo pari a € 3.227.469,58, di cui € 2.987.307,34 per lavori, € 146.033,31 per progettazione esecutiva oltre agli oneri di sicurezza pari ad € 94.128,94;
– che la società appaltatrice, in sede di offerta tecnica, garantiva un accorciamento dei tempi per la realizzazione dell’opera dai 660 previsti nel bando a 510 giorni;
– che nell’aprile 2016 gli operatori del mercato venivano trasferiti nel mercato provvisorio di via Cimarosa;
– che i lavori venivano consegnati il 9 gennaio 2017 e il tempo di esecuzione utile dei lavori veniva confermato in 510 giorni naturali e consecutivi, con scadenza per l’ultimazione dei lavori al 3 giugno 2018;
– che in data 23 maggio 2017 i lavori oggetto dell’appalto venivano sospesi, in quanto durante l’intervento sarebbero stati rinvenuti manufatti contenenti amianto e riscontrate problematiche di non meglio specificata natura strutturale;
– che lo scorso 30 gennaio 2018, l’Amministrazione guidata dal Sindaco Lutzu in sede di risposta a una interpellanza sui lavori del Mercato e del parcheggio, confermava un ritardo nella consegna della struttura mercatale in seguito alla sospensione dei lavori del maggio 2017 ma contemporaneamente garantiva al Consiglio Comunale la conclusione dei lavori relativi al parcheggio multipiano entro i termini previsti del 3 giugno 2018;
– che il 27 febbraio 2018il Sindaco Lutzu, intervenendo in Consiglio Comunale, dichiarava testualmente “sicuramente a brevissimo cercheremo di aprire almeno il parcheggio di via Mariano e di avere un mercato che sia all’altezza della situazione”;
– che invece, in data 4 aprile 2018, con nota prot. n. 1818, l’impresa appaltatrice preannunciava, di fatto secondo la Giunta Lutzu, l’intenzione di aprire un contenzioso;
– che la stessa intenzione sarebbe stata ribadita dalla stessa impresa con nota prot. 27375 del 17 maggio 2018;
– che dal proprio insediamento e fino alla fine del 2017, l’esecutivo Lutzu non ha ritenuto opportuno informare il Consiglio e le competenti commissioni Consiliari circa le problematiche riscontrate nella regolare esecuzione delle opere, il rispetto delle tempistiche contrattuali ed altre eventuali criticità;
– che il Consiglio Comunale, in data 10 maggio 2018, in conclusione della discussione sull’Ordine del Giorno relativo a “Lavori di ristrutturazione ed ampliamento del Mercato Civico di via Mazzini con annesso parcheggio: stato dei lavori, eventuali criticità e responsabilità, risorse finanziarie, rispetto dei tempi di esecuzione e conclusione dei lavori”, impegnava all’unanimità il Sindaco Lutzu e la Giunta a:

– rendere disponibile con immediatezza a tutti i Consiglieri comunali, anche nell’area a essi riservata, tutti gli atti formali regolarmente protocollati, datati e ordinati per rendere possibile a ciascun Consigliere di svolgere a pieno il mandato ricevuto dai cittadini perché possano operare nell’esclusivo interesse dei medesimi;
– porre in essere con la massima sollecitudine quanto necessario affinché i lavori del Mercato riprendano in tempi brevissimi nel rispetto delle norme vigenti;
– attivare ogni utile intervento e attività perché la realizzazione del parcheggio multipiano sia conclusa nel più breve tempo possibile;
– informare con la massima sollecitudine, tramite una nota scritta indirizzata a tutti i Consiglieri quanto effettuato dall’Amministrazione, dal Sindaco e dalla sua Giunta per la ripresa dell’esecuzione dei lavori;

– che l’Amministrazione guidata dal Sindaco Lutzu,a distanza di cinque mesi dal predetto ordine del giorno ha disatteso, quasi totalmente, l’impegno deliberato all’unanimità dal Consiglio Comunale;
– che a tutt’oggi nessuno degli lavori appaltati risulta ultimato e che gli stessi risultano bloccati da diverso tempo, facendo mancaredi fatto una prospettiva chiara sul futuro delle importanti opere;
– che allo stato attuale, fermo restando le annunciate problematiche di natura strutturale, non è dato a saperequali ulteriori impedimenti hanno causato e stanno causando i ritardi nella realizzazione del parcheggio annesso al mercato;
– che l’art. 25 del “Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale” di Oristano (Regolamento Roberto Ferrara) prevede l’istituzione di Commissioni Speciali d’Indagine sull’attività dell’Amministrazione Comunale.

Per quanto in premessa,
i sottoscritti Consiglieri Comunali, preso atto dell’inspiegabile immobilismo dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Lutzu, chiedono, ai sensi dell’art. 25 del “Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale” di Oristano (Regolamento Roberto Ferrara),

l’istituzione di una Commissione Speciale d’Indagine

avente come scopo

l’indagine sulla cause della persistente sospensione e la conseguente mancata conclusione dei lavori nella tempistica prevista del Mercato Civico di Oristano e dell’adiacente parcheggio di Via Mariano.

La Commissione sarà composta da 7 commissari, così individuati: da 4 consiglieri comunali eletti dalla maggioranza al suo interno; da altri 3 consiglieri comunali eletti dalla minoranza al suo interno.
La Commissione avrà una durata massima di tre mesi dalla data della sua istituzione per compiere l’indagine per la quale è istituita.
Ai componenti la Commissione non verrà riconosciuto alcun compenso o gettone per l’attività prestata.
La Commissione, per compiere le indagini conoscitive per la quale viene istituita, oltre ai poteri della Commissione Permanente, può̀ compiere ispezioni sui luoghi e sulle cose, può̀ acquisire documenti detenuti dall’Amministrazione. Essa potrà chiamare in audizione i componenti della Giunta, i Dirigenti, il Segretario Generale, i Funzionari e tutti i Dipendenti del Comune di Oristano. Sarà facoltà della Commissione invitare, per essere ascoltati, i rappresentanti delle imprese affidatarie dei lavori del Mercato Civico e del Parcheggio e qualsiasi altra figura utile al compimento dell’indagine.
La Commissione entro un mese dal termine dei lavori di indagine, dovrà depositare una relazione scritta sui fatti accertati al Presidente del Consiglio, al Sindaco e al Segretario Generale per le determinazioni del caso.
Al momento in cui verrà depositata la relazione, la Commissione Speciale d’Indagine si intende sciolta.
La relazione verrà immediatamente distribuita dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio Comunale a tutti i Consiglieri e posta in discussione entro trenta giorni dal suo invio al Presidente del Consiglio.

I Consiglieri Comunali

Francesco Federico, Efisio Sanna, Giuseppe Puddu, Maria Obinu, Patrizia Cadau, Monica Masia, Vincenzo Pecoraro, Andrea Riccio, Anna Maria Uras

Presentata la richiesta di istituzione di una Commissione Speciale d’Indagine sui lavori del Mercato Civico e del parcheggio di via Mariano IVultima modifica: 2018-09-29T21:41:26+02:00da frafederico
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento