Il degrado del Parco di viale Repubblica

1 CestinoIl Parco di viale Repubblica (Parco della Resistenza), la principale area verde della nostra Città, luogo dove i più piccoli possono giocare e gli anziani godere in tranquillità di piacevoli momenti all’aria aperta, versa sempre più in uno stato di preoccupante incuria da parte dell’amministrazione Lutzu.

Una Città come Oristano può essere più bella e più vivibile anche curando e tenendo pulite le proprie aree verdi e attrezzandone delle nuove per renderle fruibili a tutta la cittadinanza.

L’input per una vitale cura e cultura del verde, fondamentale per il decoro di un centro abitato, deve partire senz’altro dalle istituzioni che rappresentano la Comunità.

L’amministrazione del sindaco Lutzu deve ancora dimostrare di possedere questa importante sensibilità.

Ad oggi la situazione in cui versa il nostro Parco di viale Repubblica, ci porta, assieme al collega Peppi Puddu (primo firmatario), a tentare di stimolare maggior attenzione da parte dell’attuale esecutivo cittadino attraverso questa interpellanza:

Interpellanza urgente sul degrado e l’incuria nel Parco della Resistenza (Parco di viale Repubblica)
I sottoscritti Consiglieri Comunali Giuseppe Puddu e Francesco Federico,
– accertatolo stato indecoroso, d’incuria e trascuratezza in cui versa il principale Parco comunale della nostra Città(Parco della Resistenza);
– preso atto di quanto scritto nei cartelli posti negli ingressi delle Parco: – Assessorato al Verde Pubblico – “QUESTAREA EUN BENE PUBBLICO RISPETTIAMOLA E MANTENIAMOLA PULITA;
– accertato che attualmente nell’intera area verde è sistemato un unico cestino getta carta che, inoltre, viene utilizzato da qualche maleducato anche per conferire i rifiuti urbani;
– accertato che non si conoscono le motivazioni per cui l’Amministrazione comunale dopo un anno e mezzo dal suo insediamento e di lamentele e segnalazioni, invece di accrescere il numero dei cestini esistente nel Parco della Resistenza per educare i giovani cittadini a non gettare in terra le cartacce e/o rifiuti vari, è rimasta silenziosamente immobile a guardare il continuo decadimento dell’intera area.

Tutto quanto sopra premesso, con la presente Interpellanza, oltre a chiarimenti in merito allaccaduto, chiedono al Signor Sindaco e la Giunta tutta di conoscere
1. se è intenzione dell’Amministrazione Lutzu verificare la grave situazione creatasi nel Parco della Resistenza;

2. se è intenzione dell’Amministrazione Lutzu ripristinare immediatamente i cestini getta carta/rifiuti, misteriosamente, spariti da tempo dall’area del Parco della Resistenza e se sì, se non ritenga opportuno provvedere con il collocamento di apposite nuove attrezzature di conferimento dedicate alla raccolta differenziata;
3. se è intenzione dell’Amministrazione Lutzu attivarsi per rintracciare ed eventualmente perseguire chi:
   a) ha rimosso i numerosi cestini che erano collocati all’interno del Parco della Resistenza;
     b) giornalmente conferisce i propri rifiuti urbani prodotti sia sotto le siepi collocate nel perimetro del parco e sia nell’unico cestino getta carta/rifiuti rimasto a servizio della numerosa e giovane utenza del Parco della Resistenza;
4. quando e cosa intenda fare l’Amministrazione Lutzu per restituire il giusto decoro e la dovuta dignità a tutta l’area del nostro principale Parco cittadino e perché tali ipotizzabili buone intenzioni non sono state a tutt’oggi realizzate.


I Consiglieri Comunali
Giuseppe Puddu e Francesco Federico

Panchina Parco 2

Panchina ParcoCestino Parco

Il degrado del Parco di viale Repubblicaultima modifica: 2018-10-07T22:55:11+02:00da frafederico
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento