Frazioni e Borgate: promesse elettorali dimenticate

promesse elettorali

A quasi un terzo del mandato consiliare è tempo di chiedere al sindaco Lutzu chiarimenti riguardo ai tanti impegni da lui assunti in campagna elettorale e a oggi largamente disattesi.

Iniziamo da quelli riportati in maniera chiara nel suo programma elettorale nei confronti delle Frazioni, e soprattutto, delle Borgate. Impegni che interessano più di 5.000 oristanesi. Circa un sesto degli abitanti del nostro Comune.

Per ricordare in primo luogo proprio al sindaco Lutzu, e poi a tutti i diretti interessati, gli obblighi che egli ha garantito a così tanti cittadini quando era alla ricerca di consenso elettorale, abbiamo ritenuto opportuno presentare la seguente interpellanza:

Interpellanza sull’azione della Giunta Lutzu nei confronti delle Frazioni e delle Borgate.
Premesso
– che, nel programma elettorale, il sindaco Lutzu assumeva chiari impegni nei confronti delle Frazione e delle Borgate di Oristano:
Al territorio vanno collegate le Frazioni e le Borgate che dovranno essere convintamente portate all’appartenenza al Comune di Oristano.
Dovrà essere fatto uno sforzo economico rilevante, istituendo appositi capi­toli di spesa per le frazioni, per fare in modo che il disequilibrio esistente venga colmato nell’arco di un mandato consiliare.
Indispensabile un assessorato che si occupi completamente del rilancio delle frazioni e delle borgate, senza avere altri compiti o obiettivi che possano di­stoglierlo da queste priorità.
Indispensabile attivare i comitati di quartiere (frazioni e borgate)”;
– che l’azione amministrativa del sindaco Lutzu verso le Frazioni e le Borgate pare, ad un terzo del mandato, non rispettare appieno gli impegni assunti in campagna elettorale;
– che le Frazioni, e ancor più le Borgate, lamentano condizioni di diffuso disagio e in alcuni casi di abbandono.

Per quanto in premessa, i sottoscritti consiglieri comunali
                                  interpellano il Sindaco e la Giunta
per conoscere quali azioni la Giunta Lutzu, a un terzo del suo mandato, ha effettivamente attuato per rispettare gli impegni presi con il programma elettorale e permettere alle Frazioni e alle Borgate di sentirsi “convintamente” appartenenti al Comune di Oristano, e nello specifico:
quali sforzi economici rilevanti, così come da impegno elettorale, sono stati assunti dalla Giunta Lutzu e quali appositi capitoli di spesa sono stati istituiti per colmare il disequilibrio esistente a sfavore delle Frazioni e delle Borgate;
perché non viene rispettato l’impegno assunto di un assessorato che senza avere altri compiti o obiettivi che possano distoglierlo, si occupi completamente del rilancio delle Frazioni e delle Borgate;
– per quale motivo l’amministrazione Lutzu non ha ancora rispettato l’impegno di istituire i Comitati di Quartiere, delle Frazioni e delle Borgate, indispensabili, in un percorso di condivisione, a rapportarsi al meglio con le diverse esigenze del territorio del Comune.

Francesco Federico, Giuseppe Puddu, Maria Obinu, Efisio Sanna, Monica Masia, Andrea Riccio, Anna Maria Uras, Patrizia Cadau, Vincenzo Pecoraro

Frazioni e Borgate: promesse elettorali dimenticateultima modifica: 2018-11-16T08:24:16+01:00da frafederico
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento