La Casa dello Studente. Un’opera che attende di essere completata

spazio-giovaniUn’opera che attende solo di essere completata.

La scorsa amministrazione era riuscita a reperire le risorse, 195.000 euro per terminare la Casa dello Studente.

Una struttura che potrebbe migliorare la fruibilità del Centro di Aggregazione Giovanile, inaugurato nella primavera del 2013.

L’esecutivo del sindaco Lutzu, ad oggi, non è ancora intervenuto per completare la progettazione e bandire la gara d’appalto per il completamento dell’opera.

Perché questo scarso interesse, sino ad ora mostrato dal sindaco Lutzu? È cambiata la volontà politica di procedere con i lavori?

Per meglio capire le motivazioni di questa assenza da parte dell’amministrazione, con i colleghi di minoranza (primo firmatario Efisio Sanna) abbiamo presentato all’attenzione del sindaco Lutzu la seguente interpellanza:

Interpellanza urgente per conoscere i motivi dei “Ritardi nei lavori di completamento della ex casa dello studente”.
– premesso che l’amministrazione Comunale di Oristano ha realizzato un centro di aggregazione giovanile al fine di migliorare la qualità della vita dei giovani, inaugurato nella primavera del 2013;
– visto che negli ultimi anni il centro di aggregazione giovanile ha sviluppato molteplici attività di notevole interesse sui campi, per esempio, della tutela ambientale, del riciclo creativo, della mobilità sostenibile;
– atteso che è certamente tra le aspirazione degli scriventi interpellanti sostenere e valorizzare le energie positive e creative dei giovani Oristanesi e non solo;
– dato atto che da tempo esiste un progetto preliminare che si riferisce alla ultimazione e al completamento di alcune parti del vecchio corpo dell’edificio chiamato comunemente “ex sala mensa casa dello studente”;
– dato atto inoltre che gli interventi previsti nella progettazione preliminare potranno migliorare complessivamente la fruibilità del “Centro Giovani” e dell’intero complesso;
– valutato che il progetto preliminare di cui sopra prevedeva la spesa complessiva lorda di euro 195.000, finanziata da varie fonti inserite in 3 capitoli diversi e tra i quali figurava la somma di euro 77.000 di economie finanziamento RAS e prevedeva l’esecuzione di alcuni lavori tra i quali la realizzazione e il completamento di: pavimentazioni interne, intonaci, tinteggiature, impianto elettrico, fornitura portoncini d’ingresso e porte interne, vetrate, bonifica di parte della copertura e realizzazione di parti nuove, sistema di pompaggio ecc. ecc.;
– verificato che ad oggi non è stata completata la progettazione e men che mai è stata bandita la gara d’appalto per la ricerca dell’esecutore dell’opera;
– considerato che non è dato sapere, rispetto a tale tematica, il reale stato dell’arte;

Tutto ciò premesso i sottoscritti consiglieri Comunali rivolgono interpellanza per conoscere
i motivi del poco interesse mostrato, sin qui, dell’esecutivo rispetto al compimento dell’opera e se sono intervenute modificazioni nella volontà politica di procedere con i lavori brevemente citati in premessa;
le cause dei ritardi accumulati nel portare a completamento l’iter di progettazione dell’opera e le successive fasi tecnico- amministrative e se siano intervenuti fattori terzi che ne hanno causato gli stessi ritardi;
quando si prevede di validare la progettazione definitiva/esecutiva, di indire la gara d’appalto e, pertanto, per quale mese e anno si ipotizza di procedere con l’avvio dei lavori.
se la somma complessiva di €. 195.000 è ancora totalmente disponibile per la finalità in parola.

I consiglieri comunali
Efisio Sanna, Maria Obinu, Francesco Federico, Andrea Riccio, Vincenzo Pecoraro, Monica Masia, Anna Maria Uras, Patrizia Cadau, Peppi Puddu

La Casa dello Studente. Un’opera che attende di essere completataultima modifica: 2018-09-27T23:21:18+02:00da frafederico
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento